facebook twitter  

Studi360


Committente: I.C. Vochieri-Carducci.

Dove e quando: 6 febbraio 2019, Alessandria.

Obiettivi: informare sulle dinamiche del bullismo, in occasione della giornata nazionale.

Cosa abbiamo fatto: conduzione di un incontro rivolto a genitori, insegnanti e alunni, a cura della dott.ssa Alessia Bobbio.

Risultati raggiunti: informazione e condivisione tra i partecipanti con particolare attenzione sulle responsabilità e ruoli personali (in ambito familiare e scolastico) nella dinamica del bullismo. 

Committente: I.C. Negri

Dove e quando: Casale Monferrato (AL), a.s. 2016/17

Obiettivi: 

  • offrire uno spazio di riflessione e confronto tra insegnanti nell'ottica dell'empowerment e della valorizzazione delle risorse personali e professionali;
  • implementare la capacità creativa e di problem solving rispetto a strategie di gestione di situazioni problematiche in classe sia didattiche che comportamentali;
  • strutturare momenti volti alla gestione dello stress e all'elaborazione di aspetti emotivi per migliorare le capacità di lettura delle dinamiche relazionali con il singolo, il gruppo classe, le famiglie e i colleghi.

Cosa abbiamo fatto: attivazione di un corso di supervisione tra insegnanti che avevano già partecipato al corso di formazione "Le sorgenti dell'apprendimento" provenienti dai tre ordini scolastici presenti nell'I.C., a cadenza mensile, da ottobre a maggio.

Risultati ottenuti: Dalle valutazioni raccolte al termine del corso è emerso che sono stati pienamente raggiunti gli obiettivi di implementazione della capacità creativa e di problem solving e di crescita delle strategie di gestione di situazioni problematiche in classe sia didattiche che comportamentali.

Gli insegnanti hanno sottolineato che la partecipazione è stata efficace per l'elaborazione degli aspetti emotivi e per migliorare la capacità di lettura delle dinamiche relazionali con il singolo e il gruppo classe.

Inoltre è stata apprezzata la possibilità di scambio e condivisione tra colleghi e l'appartenenza ai tre ordini diversi è stata vissuta come una importante risorsa.

Committente: Associazione di volontariato "L'Orto del Sapere"
Dove e quando: Novi Ligure (AL), 11 dicembre 2014
Obiettivi: creare un momento di conoscenza, dialogo e confronto sui temi della genitorialità e delle problematiche scolastiche di bambini e adolescenti con un Disturbo Specifico dell'Apprendimento (DSA), al fine di far emergere e condividere buone prassi per la nostra quotidianità.
Cosa abbiamo fatto: tavola rotonda della durata di 2 ore, indirizzata a genitori e insegnati delle scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado, nella quale si è dato spazio all'espressione e condivisione dei vissuti con figli e allievi con DSA, in particolare dando ampio spazio al come viene declinato il rapporto scuola-famiglia nell'approcciarsi a situazioni di DSA.

Risultati ottenuti: partecipazione attiva e propositiva dei presenti e consolidamento del rapporto di costante e proficua collaborazione con l'Associazione "L'Orto del Sapere", particolarmente attiva sul territorio del novese.